Il debutto di Holiday, a Palazzo Corsini per
“Artigianato e Palazzo”

Per presentare il prodotto che più di ogni altro testimonia la capacità di innovazione dell’azienda in termini di design e di ricerca sui materiali, Devon&Devon ha scelto di tornare alle origini. Alle origini della sua storia, cominciata a Firenze trentuno anni fa, e del gusto classico-contemporaneo delle sue collezioni, che affonda le sue radici nella bellezza dell’architettura fiorentina.
A fare da cornice alla presentazione della vasca ideata per Devon&Devon dallo studio statunitense Gensler è stato Palazzo Corsini al Prato, prestigiosa dimora privata di una delle più illustri famiglie italiane. Per il primo atto della mise en scène del suo debutto, Holiday è stata protagonista di un sorprendente dialogo visivo con l’architettura cinquecentesca della Loggia del Buontalenti, ornata di marmi antichi, e con i magnifici giardini progettati da Gherardo Silvani per il principe Filippo Corsini esattamente 400 anni.
Con un vero e proprio colpo di teatro, il secondo atto è stato ambientato nella seicentesca sala da ballo del Palazzo: lì, la genesi dello stile inconfondibile di Holiday e la preziosa qualità manifatturiera con cui viene prodotta sono stati messi a confronto con la copia (realizzata per l’occasione dal maestro Filippo Tattini) della statua della Morgana, scolpita intorno al 1570 dal Giambologna. L’opera è stata collocata su una base in White Tec Plus e marmo Calacatta Oro, gli stessi materiali impiegati per Holiday. Grazie a una campagna di fund raising sostenuta anche da Devon&Devon, la scultura sarà presto ricollocata nel suo contesto originario, all’interno dello splendido Ninfeo delle Fate di Villa “Il Riposo”, nelle campagne di Bagno a Ripoli, Firenze.
La presentazione di Holiday si è svolta dal 17 al 20 settembre nell’ambito di “Artigianato e Palazzo”, la manifestazione ideata venticinque anni fa dalla principessa Giorgiana Corsini insieme a Neri Torrigiani per celebrare e promuovere in tutto il mondo il meglio del saper fare artigianale italiano.

 

Palazzo Corsini, Firenze in occasione di Artigianato e Palazzo 2020